Google+ Followers

Lettori fissi

venerdì 23 ottobre 2015

Un liquore eccellente dalla Sardegna, il Mirto di Lusso!


Salve a tutti ben ritrovati sul mio blog, oggi vi farò entrare un poco nella produzione agroalimentare della Sardegna!

Nel mio blog parlo sempre con piacere di prodotti sardi che mi piace presentarvi e farvi conoscere per scoprire anche voi un pò della mia amata Sardegna. Ecco che oggi sono qui a presentarvi un prodotto sardo di qualità eccellente e che esprime la Sardegna in tutto il suo essere e cioè il Mirto di Lusso!


Il liquore di mirto è un prodotto che tutti i sardi amano e producono anche a casa con le ricette tradizionali ed è diventato ultimamente il simbolo della Sardegna.
Il Mirto di Lusso viene da Villasalto, un comune montano della zona sud orientale della Sardegna dove appunto viene prodotto attraverso tecniche esclusivamente artigianali!
Da un'antica tradizione enologica di questo territorio quindi nasce il Mirto di Lusso seguendo alcuni principi fondamentali e cioè tipicità del liquore secondo ricetta tradizionale con particolare attenzione alla materia prima usata; estrema trasparenza della produzione garantita da porte aperte dell'azienda tutti i giorni con degustazione e visita al locale di produzione; vendita diretta dal produttore al consumatore in azienda, nelle fiere e mostre mercato.


Il Mirto di Lusso, un nome che indica non solo la filosofia dell'azienda ma anche il cognome dei soci, è un liquore tipico sardo di eccellenza, che ricorda nel sapore e negli odori quello fatto in casa dai nostri nonni sardi.


I liquori a base di mirto vengono prodotti scegliendo con attenzione la materia prima unendo tecniche di lavorazione tradizionale a macchinari moderni con come ingredienti prodotti naturali e prevalentemente provenienti dalla Sardegna e sono principalmente 4:
1)Le Materie prime vegetali come bacche di mirto nero, bacche di mirto non nero, fiori di mirto, foglie di mirto, bacche di corbezzolo, scorze di limone, grani di caffè.
Per i liquori a base di mirto e quello al corbezzolo vengono utilizzati sopratutto bacche, fiori e foglie del territorio montano di Villasalto e sono di piante spontanee e della piantagione di proprietà costituita da 2 mila piantine di mirto che non subiscono nessun trattamento chimico. Anche i limoni utilizzati sono esclusivamente sardi sempre di Villasalto o del Sarrabus;
2)L'alcool del tipo Buon Gusto che esalta le componenti aromatiche delle materie prime vegetali ed è ottenuto dalla distillazione dei cereali;
3)l'acqua demineralizzata per evitare alterazioni del gusto e del colore;
4)lo zucchero raffinato di prima categoria usato per tutti tranne che per il corbezzolo dove viene usato quello grezzo di canna.


I liquori Mirto di Lusso sono prodotti tutti con materie prime provenienti da luoghi non inquinati e le bacche vengono pulite e lavorate lo stesso giorno di raccolta conservando quindi tutte le loro proprietà come colore, profumo, aroma ecc. Le quantità di bacche utilizzate sono molto alte, 750 grammi per un litro di alcool per il mirto classico, che è praticamente la dose della ricetta tradizionale, il doppio per il mirto Nobile quindi tantissime.
I liquori Mirto di Lusso sono tutti non filtrati ma soggetti al tradizionale riposo e travaso che ne garantisce una maggior livello qualitativo.
Il mirto nero nobile e speciale invece non subiscono ne' travaso ne' filtrazione perché prodotti in piccoli serbatoi di vetro e vengono quindi prodotti pochi litri per volta generando liquori di alta qualità superiore in colore,profumo, densità e gusto rispetto agli altri liquori in commercio.

Io oggi vi farò conoscere tre liquori diversi Mirto di Lusso e cioè:


Il liquor di Corbezzolo Mirto di Lusso, è un liquore molto ricco di profumi con intense note di fichi secchi, miele, datteri e uva candita. Ha un colore arancio opaco ed è prodotto in serbatoi di acciaio praticando il riposo e poi il travaso. E' un liquore che si può bere come un sostitutivo di un vino passito bianco e si gusta benissimo abbinato a dolci e torte.
A noi è piaciuto molto appunto bevuto fresco abbinandolo a dei dolci sardi, in questo caso come vi mostro nella foto, con un dolce che ricorda i bianchini, cioè meringhe con le mandorle, ma è diciamo un bianchino gigante! E' un liquore dal sapore intenso e ricco di profumi che si gusta piacevolmente anche a fine pasto.




Il Mirto Nero Nobile, Mirto di Lusso, da bacche di mirto nere. Questo e' il liquore più importante della produzione Mirto di Lusso prodotto con una elevata quantità di bacche di mirto nero e cioè 1,500 kg per ogni litro di alcool, e conservato in piccoli serbatoi di vetro senza travaso ne' filtrazione. Ciò lo rende un liquore con un colore nero molto consistente e intenso, persistente e tannico.
Noi lo abbiamo trovato dal sapore molto persistente e intenso che ricorda tantissimo il classico mirto fatto in casa dai nostri nonni anzi lo supera addirittura nel gusto perché fare il mirto in Sardegna è una tradizione e maestria ma non tutti lo sanno fare, questo invece per noi è davvero eccellente!
Si può degustare come un liquore da meditazione o anche abbinato al gelato o al posto di un vino passito rosso.



Il Mirto Nero Speciale Elegante Mirto di Lusso da bacche di mirto nere. Un Liquore unico di alta qualità e prodotto anch'esso in piccoli serbatoi di vetro senza travaso ne' filtrazione. 
Anche il mirto nero Speciale Elegante è un liquore da meditazione e da dopo pasto, e si abbina perfettamente a gelato e macedonia. Presenta un colore viola impenetrabile, profumo intenso e gusto fruttato, tannico e persistente.


Per scoprire tutte le caratteristiche di questi liquori Mirto di Lusso e la grande varietà di liquori vi invito a visitare il loro sito e a seguirne i social, vi elenco i links qui sotto.
Pagina facebook: Mirto-di-Lusso su facebook

Prima di salutarvi però vi parlerò un attimo di una particolarità prodotta sempre da Mirto di Lusso e cioè il Succo di Mirto Analcolico prodotto per pressatura a freddo delle bacche di mirto nero senza aggiunta di acqua o zucchero. Quindi un succo di mirto puro al 100%, con un sapore all'inizio tannico ma poi dolciastro, ed è una produzione sperimentale dell'azienda Mirto di Lusso.


Creato nel 2012, il succo di mirto da analisi di laboratorio presenta un alto contenuto di antiossidanti, superiore di circa 15/20 volte a quello dei succhi di mirtillo. Proprio questa caratteristica antiossidante rende il succo di mirto una delle bevande più salutari che esistano in commercio!
Il succo di mirto si consuma entro due o tre giorni dalla produzione oppure lo si può surgelare in piccole bottigliette e una volta scongelato consumato sempre nel giro di pochi giorni.
Un succo quindi unico nel suo genere che viene prodotto dal suo creatore, Mauro Lusso, per consumo personale o per omaggiarlo ai clienti e che nasce quindi proprio per l'innata passione e curiosità verso il mirto del suo ideatore!
Lo si può utilizzare puro come succo di frutta inizialmente un pò forte ma poi dal sapore dolce, o diluito con acqua e zucchero oppure ancora in cucina per marinare carni,per esempio, o per aromatizzare. Noi lo abbiamo bevuto puro e l'abbiamo trovato davvero particolare e buono nel gusto e nella consistenza del succo. 
Se volete maggiori informazioni anche su questa produzione del succo di mirto vi lascio il link del sito: http://www.succodimirto.it/ .


Ora non mi resta che ringraziarvi per avermi letto fin qui e invitarvi ancora una volta a scoprire questi liquori Mirto di Lusso per assaporare in ogni sorso la Sardegna che ancora non conoscete!
foto by Daniele Piga La Realtà e I profumi della mia casa!